SULLA DONNA

La “donna” apre il cuore all’amore 

L’espandersi della sua anima offre la possibilità di  scoprire i flussi della reciprocità del donare e ricevere amore, in un ritmo musicale perfetto.

Le donne … come si può respirare la vita senza il colore che riempie la monocromia che è propria dell’uomo!

La donna chiede soltanto di stare sulla stessa “altalena della vita” con reciprocità e condivisione in uno scambio di sentimento tra il donare e ricevere amore.

Nel suo flusso di spiegare e accostare le ali, raccogliersi,  la donna ci propone  il ritmo della vita come un cuore che batte e che  appartiene all’ essere vivente.

E’ proprio nell’alternarsi del tempo … giorno e notte … caldo e freddo … sole e pioggia …. luce e buio … alba e tramonto che siamo spinti verso uncontinuo processo purificatore di rinascita nel corpo e nello spirito. 

L’uomo –  attento a questo “ritmo musicale” – può e deve inserirsi come la voce che segue l’armonia di una composizione musicale creando una perfetta sinfonia … finalmente il mio uomo mi ascolta! Ecco tutto quello che viene chiesto.

Il silenzio dell’ascolto di chi sa  “ricevere e donare”  nel fenomeno meraviglioso che si chiama AMORE!

luigi grosso

SUGLI UOMINI

Gli Uomini sperimentano troppo!

Troppo spesso l’impegno negli avvenimenti che la vita propone è talmente essenziale e fondamentale, che tutto il resto è … nulla!

Presi dal lavoro, presi dalla architettura della vita, presi dalla quotidianità non possono concedersi il tempo di “ascoltare” quello da altri viene vissuto intorno a loro……la donna…i figli…il restonon possono compromettere il riscatto della fatica consumata nel portare a compimento la realizzazione della scelta del proprio  obbiettivo.

E’ giusto, quindi, ritrovarsi nella “tana del proprio io” per recuperare tutta l’energia spesa.

Si allontanano dal “mondo” e ritornano al “mondo” per il piacere di ritagliarsi spazi vitali per se stessi.

Un uomo saggio, però, sa quando è il momento di “ASCOLTARE”, quando la sua donna chiede la conferma dell’interesse e dell’amore di Lui (come dice John Gray).

La costante d’ amore   dell’uomo è vincente se solo sa misurarsi con l’altalena della reciprocità della vita che pone la sua donna.

Soltanto nel ricevere e donare, donare e ricevere si sperimenta quella costante di crescita reciproca che è alla base del rapporto continuo e solidale.

luigi grosso